Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Lo straniero in cartellone Dal pericolo ‘rosso’ a quello musulmano

«La Svizzera agli svizzeri», proclamava un manifesto del 1919. Nel corso della storia moderna della politica svizzera, il tema dell’immigrazione si riaffaccia a scadenze regolari. Lo straniero è uno dei temi di predilezione dei manifesti politici.

Alla volontà di difendere l’identità e la sicurezza nazionale, si contrappone la denuncia di una politica di segregazione, xenofoba, che trasforma il paese in una fortezza ripiegata su se stessa e che lo priva di forze vive per l’economia. Rappresentando lo straniero, le diverse correnti politiche, di qualunque colore esse siano, definiscono però anche ciò che è svizzero e ciò che non lo è. Contribuendo così alla definizione dell’identità nazionale.