Navigation

La libera circolazione delle persone in pericolo?

La destra conservatrice vuole reintrodurre dei contingenti per limitare l'afflusso di stranieri in Svizzera. Questa misura rimetterebbe in gioco l'accordo sulla libera circolazione delle persone, che permette agli svizzeri dell'estero di vivere e lavorare liberamente nell'UE. Che cosa ne pensate?

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 agosto 2011 - 10:15

Questo forum non è più attivo!

Troppi stranieri in Svizzera?

La Svizzera figura tra i paesi europei con la più alta quota di stranieri – oltre il 22% della popolazione totale.

Tra maggio e luglio, ben tre iniziative popolari sono state lanciate per limitare l’immigrazione, che ha registrato una continua crescita anche negli ultimi anni.

Secondo i promotori delle iniziative, tra cui l’Unione democratica di centro (UDC), l’afflusso in massa di stranieri sta accentuando numerosi problemi sociali ed economici: disoccupazione, carenza di alloggi, criminalità, ingorghi stradali, ecc.

Per contenere l’immigrazione, l’UDC chiede tra l’altro di reintrodurre dei contingenti e di rinegoziare l’accordo sulla libera circolazione delle persone, concluso con l’UE.

Per le altre principali forze politiche, queste proposte rischiano di compromettere gli accordi bilaterali e la partecipazione della Svizzera al grande mercato unico europeo.

La libera circolazione delle persone permette inoltre alla Svizzera di disporre di manodopera qualificata proveniente dall’UE e consente agli svizzeri dell’estero di risiedere e lavorare liberamente nei Ventisette.

End of insertion

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?