Navigation

35 anni e 18 titoli: Federer è davvero il “migliore di tutti i tempi”?

Roger, la leggenda del tennis? Probabilmente sì. Di certo è il tennista che ha vinto il maggior numero di titoli del Grande Slam. Ma come si è sviluppata la carriera di Federer rispetto a quella dei suoi rivali? Risposta in cifre. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2017 - 13:00
Contenuto esterno

Roger Federer non è il più “vecchio” ad aver vinto un Grande Slam nell’era degli Open (nel 1972, Ken Rosewall aveva 37 anni), ma il 35enne – che domenica si è aggiudicato l’Open d’Australia per la quinta volta – ha sollevato il 18esimo trofeo a un’età in cui la maggior parte dei professionisti ha ormai appeso la racchetta al chiodo.

Ciò detto, Federer non è stato propriamente un “giovane prodigio”: ha vinto il suo primo titolo (Wimbledon 2003) a 22 anni, mentre giocatori come Mats Wilander, Boris Becker e Michael Chang erano appena 17enni. Anche altri giocatori tuttora attivi hanno conquistato un Grande Slam più giovani rispetto a Federer, come Novak Djokovic, Rafael Nadal e Juan Martin del Potro. 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.