Navigation

Allievi musulmani dispensati da stretta di mano a maestra

Dopo il velo e le lezioni di nuoto a scuola delle ragazze, la stretta di mano dei maschi a docenti donne: un altro aspetto riguardante l'integrazione della comunità islamica scatena una nuova polemica in Svizzera.

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 aprile 2016 - 08:58

La controversia è scoppiata a livello nazionale in seguito alla dispensa di stringere la mano alla maestra, accordata a due allievi musulmani in un comune di Basilea Campagna, rivelata dal settimanale "Schweiz am Sonntag".

La direzione della scuola secondaria di Therwil ha raggiunto un accordo con gli allievi musulmani: visto che secondo un certo credo islamico un uomo può toccare soltanto la moglie, non saranno più tenuti a stringere la mano alla docente di classe nelle occasioni in cui si usa farlo. La questione, che è discussa anche in altri comuni e altri cantoni, solleva molte reazioni negative.

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.