Navigation

In Italia è il giorno del super Green Pass

Controlli a campione sono stati effettuati un po' ovunque. Copyright 2021 The Associated Press. All Rights Reserved.

Le nuove restrizioni varate dal Governo sono entrate in vigore lunedì. Il reportage da Roma della Radiotelevisione Svizzera.

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 dicembre 2021 - 21:17
tvsvizzera.it/mar

Da oggi in Italia, non basta più il tampone per andare al cinema o a teatro, entrare in un ristorante o assistere a concerti e grandi eventi sportivi. L'accesso è infatti precluso ai non vaccinati e permesso solo a chi ha un 'super' Green Pass, rilasciato a vaccinati e recentemente guariti.

Il pass sanitario di base, precedentemente richiesto per viaggiare in aereo o in treno a lunga distanza, è ora domandato anche per il trasporto locale (autobus, metro e treni regionali).

I controlli a campione, seppur molto blandi, sono iniziati lunedì mattina nelle stazioni ferroviarie di tutto il paese e 1,3 milioni di pass sanitari - un record - sono stati scaricati domenica in vista del giro di vite.

La ministra dell'Interno Luciana Lamorgese si è detta soddisfatta e ha ringraziato i cittadini per "lo spirito di collaborazione", ribadendo che i controlli proseguiranno. "Garantiremo il massimo impegno, verificheremo l'efficacia dei piani e se necessario rimoduleremo le misure".

Per un primo bilancio è però ancora troppo presto: bisognerà aspettare fino a lunedì prossimo per avere i dati sui controlli e capire se gli italiani si sono adeguati o meno ai nuovi divieti.

Contenuto esterno



I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?