Navigation

Il megaprogetto di Andermatt potrebbe creare 2000 impieghi

Keystone

Il governo del canton Uri ha presentato lunedì il progetto di modifica del piano direttore per permettere la costruzione del nuovo centro turistico ideato dall'investitore egiziano Samih Sawiris.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 settembre 2006 - 07:38

Se andrà in porto, il faraonico progetto dovrebbe permettere di creare fino a 2'000 posti di lavoro e generare un indotto per la regione di 120 milioni di franchi.

Il governo del canton Uri ha posto lunedì una prima importante pietra per la costruzione di un nuovo centro turistico ad Andermatt, ideato dall'investitore egiziano Samih Sawiris.

L'esecutivo cantonale ha presentato alla stampa e alla popolazione il relativo progetto di modifica del piano direttore cantonale. Il governo si è detto convinto che il megacomplesso turistico di lusso, che dovrebbe sorgere sull'area dell'attuale piazza d'armi di Andermatt, si farà nel rispetto della natura e permetterà di creare fino a 2'000 posti di lavoro.

Le modifiche del piano direttore, che rimarranno pubblicate fino al 23 ottobre, gettano le basi per i futuri nuovi piani regolatori di Andermatt e Hospental e per la pianificazione del centro turistico. Ad Andermatt le superficie residenziale passerà da 35 a 60 ettari, comprese anche le zone di riserva, con un'estensione verso nord in direzione della stazione ferroviaria.

Nel piano direttore sono previsti diversi nuovi hotel, 600 appartamenti di vacanza, un centinaio di case secondarie, un centro wellness e una sala sportiva multiuso. Il campo da golf con 18 buche si estenderà su 120 ettari dei due comuni.

L'obiettivo è comunque quello di uno sviluppo turistico "in armonia con la natura", sottolinea il governo urano, che ha pure commissionato uno studio sulle ricadute economiche.

Indotto di 120 milioni di franchi

Realizzato dalla Scuola universitaria professionale di Winterthur, lo studio pronostica un indotto di 120 milioni di franchi e la creazione di 2000 nuovi posti di lavoro direttamente o indirettamente legati al centro turistico. Se invece il progetto non venisse realizzato, l'intera regione andrebbe incontro ad un inesorabile declino.

Pure presente ad Andermatt, l'investitore Samih Sawiris, ha presentato il "master plan" del suo progetto.

In mancanza di specialisti svizzeri con esperienza in progetti di simili dimensioni, la sua società Orascom ha deciso di ricorrere ai servizi dello studio di architettura e di pianificazione Denniston di Kuala Lumpur, in Malaysia. Questi esperti lavoreranno comunque in collaborazione con partner locali, ha assicurato Sawiris.

Qualche opposizione

Il "masterplan" prevede la costruzione di cinque hotel a 4 e 5 stelle, con un totale di 800 camere. Gli appartamenti di vacanza e i cosiddetti "golf chalet", distribuiti lungo il campo da golf, avranno una superficie di circa 130'000 metri quadrati.

Agli inizi di settembre Samih Sawiris aveva già discusso del suo progetto con i contadini e gli ambientalisti, affermando di comprendere le loro preoccupazioni.

L'investitore si era detto convinto che sarà possibile trovare una soluzione che soddisfi tutte le parti, anche a costo di allungare i tempi di realizzazione. Irrinunciabile è a suo avviso il previsto campo da golf a 18 buche, contro il quale si è formata una certa opposizione.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

Samih Sawiris è nato nel 1957 al Cairo, dove ha frequentato la scuola tedesca locale.
Terminati gli studi in Germania è diventato dirigente dell'impresa egiziana Orascom Hotel & Development.
Ha costruito gli alberghi-città El-Gouna sul Mar Rosso e Taba-Height sul Golfo di Akaba.
L'utile netto della Orascom Hotel & Development negli ultimi anni è sempre raddoppiato.
Nel 2005 ammontava a 35 milioni di franchi.

End of insertion

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?