Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Fotografie 1934-1954 Werner Bischof in mostra alla Tre Oci di Venezia

Fino al 25 febbraio 2018 la Casa dei Tre Oci di Venezia , ospita una grande mostra antologica dedicata allo svizzero Werner Bischof (1916-1954), uno dei più importanti fotografi del Novecento, tra i fondatori della prestigiosa Agenzia MagnumLink esterno

Duecentocinquanta le immagini esposte, in larga parte vintage (quindi originali, stampate all'epoca) che consentono di ripercorrere le storie e i viaggi di Bischof negli angoli più remoti del mondo: dall'India al Giappone, dalla Corea all'Indocina, da Panama al Cile, dall'Italia al Messico e al Perù. 

La mostra venezianaLink esterno, curata dal figlio Marco Bischof, è uno spaccato di storia dell'età d'oro del fotogiornalismo, con l'aggiunta di alcune immagini inedite a colori, scattate da Bischof negli Stati Uniti, più altre di paesaggio e di natura morta, realizzate proprio nel suo Paese d'origine, la Svizzera, agli inizi della sua avventura fotografica, tra la metà degli anni Trenta e Quaranta. 

E la mostra si conclude proprio con le immagini scattate in Perù, le ultime di Bischof, che morì tragicamente sulle Ande in un incidente stradale il 16 maggio 1954, solo pochi giorni prima che il suo amico e co-fondatore di Magnum, Robert Capa, morisse a sua volta tragicamente in Indocina, ucciso da una mina quando era al seguito di una pattuglia francese impegnata nella giungla.




Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box