Navigation

Medico ginevrino in aiuto a donne con fistola ostetrica

Milioni di partorienti in Africa e Asia non possono beneficiare del taglio cesareo che necessiterebbero. Una delle complicanze di cui soffrono in seguito al lungo travaglio senza assistenza è la fistola ostetrica. Un medico di Ginevra cerca di guarire molte di queste donne. (RTS/swissinfo.ch)

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 luglio 2015 - 11:00

È dal 1996 che l'urologo Charles-Henry Rochat ogni anno si reca nel nord del Benin per operare donne che soffrono di una delle più gravi complicanze di un parto difficile: la fistola ostetrica, una patologia scomparsa nei paesi industrializzati. Il suo obiettivo è formare i medici e il personale sanitario del paese africano, affinché possano compiere loro stessi gli interventi chirurgici.

Grazie all'impegno del dottor Rochat, nel Benin è stata messa in atto una strategia in questo campo, con la collaborazione del Ministero della Sanità e del Fondo dell'Onu per la popolazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?