Navigation

Come reagite di fronte alla violenza contro le donne?

A Ginevra degli uomini hanno brutalmente picchiato cinque donne. E anche alla Street Parade di Zurigo ci sono stati episodi di violenza contro le donne. Aggressioni che lasciano perplessi, come mostra la domanda della settimana di swissinfo.ch.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 agosto 2018 - 15:00
Nora Hesse, Lugano, swissinfo.ch

Le forze dell'ordine constatano attacchi sempre più violenti e insensati contro le donne. Per contrastare quest'evoluzione, Pierre Maudet, presidente della Conferenza dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (CDDGPLink esterno) chiede l'istituzione di una piattaforma nazionale.

"Abbiamo manifestamente una generazione di uomini tra i 18 e i 30 anni, di cui alcuni sono privi di qualsiasi inibizione", ha dettoLink esterno il presidente del governo cantonale di Ginevra al domenicale SonntagsBlick. Due settimane fa, cinque donne sono state violentemente aggredite all'esterno di una discoteca ginevrina da un gruppo di uomini provenienti dalla Francia. Una donna è addirittura finita in coma.

Spesso all'origine delle violenze ci sono alcol e droghe. A volte, il fenomeno è però anche collegato al background degli aggressori. Alcuni uomini provenienti da culture patriarcali considerano le donne esseri inferiori e non si fanno scrupoli a punire le loro mogli con uno schiaffo.

Il Partito socialista svizzero ha presentato la settimana scorsa delle misure concrete contro la violenza sulle donne. Un tema che fa discutere anche nelle strade del Paese. swissinfo.ch ne ha parlato con i passanti a Lugano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?