Navigation

Dimitri premiato dalla Fondazione Brandenberger

Il premio 2009 della Fondazione Dr. J.E. Brandenberger, dotato di 200'000 franchi, è stato attribuito giovedì al clown ticinese per il suo impegno in favore della cultura e dell'educazione.

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 settembre 2009 - 16:47

Il riconoscimento è stato assegnato a Dimitri per il suo operato "al servizio dell'arte circense e del teatro, per l'umorismo raffinato e per il dono di saper commuovere gli animi e unire le persone senza ricorrere alle parole", ha comunicato la fondazione in una nota pubblicata giovedì.

Il clown e mimo ticinese è da decenni "profondamente impegnato nel trasmettere a giovani artisti il proprio sapere e le proprie capacità". Con la scuola di teatro, da lui creata a Verscio, ha dato vita ad "uno straordinario centro di formazione e a un patrimonio della cultura svizzera".

"Dimitri è un poeta senza parole, un vero e proprio tesoro della cultura nazionale", aggiunge il comunicato della fondazione zurighese, istituita in virtù delle ultime volontà di Irma Marthe, figlia del chimico Jacques Edwin Brandenberger (1872-1954), inventore del cellophane. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 24 ottobre presso il Teatro Dimitri di Verscio.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?