Navigation

Tensioni tra Bielorussia e UE sui migranti

Contenuto esterno

Si è intensificato in queste settimane l'afflusso di profughi provenienti dalla Bielorussia e Varsavia si appresta a schierare l'esercito a sostegno delle guardie di frontiera. Negli scorsi giorni si sono verificati incidenti e diversi migranti sono morti nel tentativo di attraversare il confine con la Polonia. Domenica un gruppo di 60 migranti ha cercato di sfondare il recinto al confine, lanciando pietre e bastoni contro i soldati e due di loro sono stati ricoverati in ospedale a causa delle ferite riportate. L'Ue ritiene che il regime bielorusso stia deliberatamente mandando i migranti in rappresaglia contro le sanzioni applicate dall'Europa.

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 ottobre 2021 - 14:15

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.