Navigation

Schroeder nella bufera lascia il CdA di Rosneft

Contenuto esterno

La guerra in Ucraina ha conseguenze anche per Gerhard Schröder, che lascia il consiglio d'amministrazione del colosso russo del petrolio Rosneft. L'ex cancelliere tedesco è infatti finito nel mirino delle polemiche per la sua vicinanza a Mosca e il suo ruolo nelle aziende russe, tra cui la presidenza della NordStream 2 di Zugo, controllata da Gazprom.

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 maggio 2022 - 13:26

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?