Navigation

Scende 80 scalini in 30 secondi. A testa in giù

Il 25enne bellinzonese Kevin Delcò ha battuto il record sabato sera sulla scalinata che costeggia la funicolare del Ritom, in Leventina

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 giugno 2015 - 21:54

Quella che costeggia la ferrovia del Ritom è una delle scale più ripide al mondo, pendenza massima 87%. Qui ieri sera il bellinzonese Kevin Delcò, 25 anni, ha cercato di battere un record: scendere 80 scalini senza fermarsi un momento.

Kevin parte. Con concentrazione scende uno scalino dopo l'altro. Siamo dopo i 60, ora i 70. Manca pochissimo al record, e proprio all'80 scalino cade, travolgendo un fotografo e picchiando la testa sugli scalini.

Il record è battuto, ma la testa fa un po' male e dopo il bagno di folla Kevin va in ospedale per un controllo. Mentre già pensa a una nuova folle sfida a testa in giù.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.