Navigation

Riapre totalmente rinnovato il Museo del San Gottardo

L'edificio che ospita il Museo nazionale del San Gotttardo. © Keystone / Urs Flueeler

Domenica 12 giugno riapre, totalmente rinnovato, il Museo nazionale del San Gottardo. Dopo due anni di lavori, il museo si presenta al pubblico in una nuova veste, più moderna e attrattiva, con sale tematiche e postazioni interattive.

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 giugno 2022 - 21:15
tvsvizzera.it/fra

Il Museo si trova in cima al Passo del San Gottardo in un edificio del 1834, che nei tempi passati rappresentava la vecchia sosta, ed era usata come dogana ed albergo per i passeggeri che transitavano con le diligenze.

Oggi Museo nazionale, nelle sale sono raccolti ricostruzioni, rilievi, modelli plastici, documenti, armi ed uniformi, opere d'arte, minerali, oggetti rari, veicoli antichi. Vi è pure un diaporama sul tema. Sono inoltre organizzate esposizioni temporanee. Le didascalie sono presentate in quattro lingue.

Contenuto esterno

Con i lavori degli ultimi due anni, ci saranno pure informazioni che toccano il settore dei trasporti, dal primo tunnel ferroviario alla galleria autostradale passando naturalmente anche dalla Galleria di base, il tunnel lungo ben 5 chilometri inaugurato nel 2016. 

In generale, il Museo del San Gottardo evoca e rappresenta in modo vivo e variato l'importanza e l'influsso di questa strada di transito nell'ambito economico, strategico, politico e culturale per la Svizzera.
 

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?