Per gli "over 55" senza lavoro Meglio la disoccupazione che gli aiuti sociali

Le persone che superano i 55 anni e restano senza lavoro dovrebbero godere dell'assicurazione contro la disoccupazione fino all'età del pensionamento. Ciò permetterebbe di evitare il ricorso all'assistenza sociale.


È l'idea della Conferenza svizzera delle istituzioni dell'azione sociale (COSAS). Per gli ultra 55enni risulta infatti particolarmente difficile trovare un nuovo impiego, per cui la COSAS ha proposto un modello alternativo. Queste persone dovrebbero rimanere affiliate agli Uffici regionali di collocamento fino all'età di pensionamento. 

Tali misure riguarderebbero chi ha lavorato almeno 20 anni, ha perso il proprio posto di lavoro dai 55 anni in su ed è registrato all'Ufficio regionale di collocamento.

Secondo l'organizzazione, il modello non "costa molto". L'obiettivo è però che le persone rientrino nel mercato. Per questo motivo COSAS chiama in causa gli Uffici regionali di collocamento, che dovranno assumersi un ruolo importante.

Tra il 2010 e il 2016, il numero dei beneficiari dell'aiuto sociale di oltre 55 anni è aumentato del 50%. Ma questi numeri sono solo la punta dell'iceberg: molti degli interessati che ne avrebbero diritto non vi ricorrono per vergogna o altri motivi.



Parole chiave