Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Pasolini: 40 anni dalla scomparsa

Il caso Pasolini non si è ancora chiuso ed a questo punto ci si chiede: chiuderà mai?

Avrà mai una verità la storia di Pier Paolo Pasolini? Pare di no. Sarà per lo scandalo della sua omosessualità, per la sua violenta morte e per la questione giudiziaria, rimasta ancora buia. O forse per ciò che è riuscito ad esprimere con forza e potenza grazie alla sua innata creatività, espressa attraverso la poesia, la narrativa, il teatro, il cinema e il giornalismo.

DALLE TECHE RSI

Il 17 febbraio del 1969 andò in onda quella che è rimasta l'unica intervista a Pier Paolo Pasolini di fronte ad una camera. L'aveva incontrato Marco Blaser, in occasione della «prima» svizzera del film Teorema [1968]. La breve intervista è di grande interesse perché Pasolini, in poche e lucide parole, dichiara la sua sua posizione di fronte alla Neoavanguardia e al Movimento studentesco, illustra il mondo in cui intende il rapporto tra cinema e scrittura, e mette sotto una luce nuova la cosiddetta «questione della lingua», che ha intersecando per molti decenni l'attività di tutti gli scrittori italiani.

×