Navigation

Nei Grigioni scoperto sauro vissuto 241 milioni di anni fa

Contenuto esterno


È lungo solo 20 centimetri ma per la Svizzera è una novità assoluta. Il fossile del sauro rinvenuto a 2'740 metri sulla Forcola Ducàn, vicino a Davos, si è conservato perfettamente.

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 luglio 2017 - 09:05

Osservando “l’intero scheletro del rettile, siamo riusciti a ricostruire meglio le sue caratteristiche. Era un animale che viveva principalmente sulla terra ferma e non nell’acqua”, spiega Torsten Scheyer, collaboratore scientifico dell’Istituto paleontologico di Zurigo.Link esterno

Il fossile è stato presentato mercoledì al Museo naturale di CoiraLink esterno, dove sarà esposto.

Con una tomografia, gli scienziati sono riusciti a ricostruire il suo possibile aspetto reale.

La Svizzera è un terreno piuttosto fertile per i paleontologi, basti pensare al Monte San Giorgio, in Ticino, uno dei più importanti giacimenti fossiliferi del Triassico, o alle scoperte fatte durante la costruzione dell’autostrada che attraversa il Giura.

​​​​​​​

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.