Navigation

Nobel dell'economia a Bernanke, Diamond e Dybvig

Contenuto esterno

Il Premio Nobel per l'Economia è andato quest’anno all'ex presidente della Federal Reserve Ben Bernanke, a Douglas W. Diamond e a Philip H. Dybvig. Secondo quanto ha annunciato lunedì l'Accademia reale delle Scienze svedese, all’origine dell’assegnazione del prestigioso riconoscimento al terzetto di economisti ci sono i loro studi che “hanno migliorato il modo in cui la società affronta le crisi finanziarie".

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 ottobre 2022 - 13:20

In particolare, indica il comunicato della giuria, il loro contributo ha migliorato “in modo significativo la nostra comprensione del ruolo delle banche nell'economia”.

Il risultato delle loro ricerche, le cui basi sono state gettate nei primi anni ’80, si è concretizzato nella convinzione condivisa di prevenire i crolli bancari che "esacerbano le crisi finanziarie".

Bernanke è stato alla testa della banca centrale statunitense nel periodo della crisi dei subprime del 2008, ed è stato consigliere economico dell'ex presidente George Bush.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?