Navigation

iLondinium #34: Il cervello a fumetti

Il neuroscienziato Matteo Farinella è autore di Neurocomic, una graphic novel che racconta la storia di un viaggio onirico tra i luoghi immaginati del cervello

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 giugno 2015 - 09:11

Dottore di ricerche in neuroscienza alla University College London, da qualche anno Matteo Farinella è riuscito a trovare il modo per coniugare i suoi interessi scientifici con la passione per il fumetto. Con la collaborazione della collega Hana Roš ha pubblicato Neurocomic, una graphic novel che racconta la storia di un viaggio onirico tra i luoghi immaginati del cervello.

Il personaggio di Neurocomic attraversa le grotte della memoria e le case degli specchi, finendo per incontrare alcuni tra i più grandi pionieri delle scienze neurologiche. I cinque capitoli spiegano i principi base di altrettanti aspetti del sistema nervoso: morfologia, farmacologia, elettrofisiologia, plasticità e sincronicità. Un fumetto che ambisce alla divulgazione scientifica, mai noiosa, senza rinunciare all'incantesimo della favola.

L'intervista è di Lorenzo Amuso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.