Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Elezioni presidenziali Serbia, vince il filoeuropeista Vucic

Il premier Aleksandar Vucic si è dichiarato vincitore delle presidenziali in Serbia, affermando di aver ottenuto più di due milioni di voti. "Sono molto orgoglioso di aver conseguito una vittoria pulita e incontestabile", ha detto Vucic parlando in serata al suo quartier generale a Belgrado.

vuv

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"So che ci sono persone insoddisfatte e in difficoltà, noi ci occuperemo di loro", ha detto annunciando per domani una sua visita alla Fiera di Mostar, in Bosnia-Erzegovina, dove, ha aggiunto, incontrerà fra gli altri il premier croato Andrej Plenkovic.

"Sarò il presidente di tutti i serbi" 

Il premier Aleksandar Vucic ha detto di voler essere "il presidente di tutti" e di volersi occupare di tutti i cittadini, sia di quelli che hanno votato per lui sia di quelli che non lo hanno fatto.

"Lotterò per la buona reputazione della Serbia", ha affermato parlando in tarda serata al suo quartiere elettorale a Belgrado dove è stato a lungo festeggiato da sostenitori, collaboratoti, esponenti del suo partito Sns, ministri del suo governo, compreso il ministro degli esteri Ivica Dacic, leader del partito socialista che ha sostenuto la sua candidature. 

Ringraziando il presidente uscente Tomislav Nikolic che, ha osservato, ha sostenuto il governo in momenti di difficoltà, Vucic ha annunciato la formazione di un nuovo governo entro i prossimi due mesi. 

Lo studente candidato per provocazione

Si chiama Luka Maksimovic. I sondaggi lo danno al secondo posto, subito dietro il premier uscente Vucic. Questo 25enne studente di economia si era candidato per provocazione.

outs

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

tvsvizzera.it/fra con RSI

×