Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Bomba contro pullman del Borussia Dortmund, si vaglia la pista islamica

(1)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli inquirenti tedeschi stanno esaminando la possibilità che estremisti islamici siano coinvolti nelle esplosioni contro il pullman della squadra di calcio del Borussia Dortmund che ieri sera si stava dirigendo verso lo stadio della città tedesca per l’incontro di Champions League con il Monaco.

In particolare viene vagliata la rivendicazione contenuta in una lettera rinvenuta nei pressi dell’autobus nella quale, secondo alcuni media locali, si fa riferimento all’attentato del 19 dicembre in un mercatino di Natale a Berlino e alle missioni dei bombardieri Tornado tedeschi in Siria, che “partecipano all’uccisione di musulmani nel Califfato dello Stato Islamico”. 

A questo proposito la polizia ha perquisito gli appartamenti di due persone sospettate, una delle quali è stata posta in stato di fermo. Si tratta di indagati vicini agli ambienti jihadisti. 

Vi sarebbe però anche una seconda rivendicazione comparsa ieri sera su internet e proveniente da ambienti antifascisti vicini ad autonomi, anarchici e militanti dell’estrema sinistra extraparlamentare. Ma al momento non vengono escluse nemmeno eventuali implicazioni di organizzazioni neonaziste. Fonti della Procura federale ritengono in ogni caso che l'attacco abbia avuto "finalità terroristiche".

Secondo la polizia gli ordigni erano nascosti in una siepe e le tre esplosioni sono avvenute al passaggio del veicolo, circostanza questa che dovrebbe dissipare gli eventuali dubbi sul reale obiettivo dell’azione criminale.

Il calciatore spagnolo Marc Batra, rimasto ferito nell’attentato, è stato sottoposto a un intervento chirurgico al polso per una frattura al radio distale e le sue condizioni sono più gravi di quanto era stato diagnosticato in un primo momento. Il difensore catalano è stato infatti colpito a un braccio, oltre che da frammenti di vetro anche dalle schegge di una bomba che potrebbe essere stata confezionata in modo artigianale.

Anche un agente che scortava il pullman in moto ha subito un trauma acustico e uno choc che lo rendono momentaneamente inabile al lavoro, secondo quanto riportano fonti della polizia.

(2)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.


tvsvizzera/spal con RSI (TG del 12.4.2017)

×