Navigation

L'Isis rivendica l'attentato di Manchester

Keystone

L'Isis rivendica l'attentato a Manchester affermando, tramite l'agenzia Amaq, che uno dei suoi membri ha compiuto l'attacco alla Manchester Arena. Lo riferisce il Site, il sito Usa di monitoraggio dell'estremismo sul web.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2017 - 14:53
tvsvizzera.it/fra

La rivendicazione dell'Isis dell'attentato di Manchester recita: "Uno dei soldati del Califfato è riuscito a posizionare ordigni esplosivi in mezzo a un raggruppamento di crociati nella città britannica di Manchester, dove è avvenuta l'esplosione nell'edificio Arena che ha causato la morte di 30 crociati e il ferimento di altri 70. Per chi venera la Croce e i loro alleati il peggio deve ancora venire. Sia lode al Signore". Nel comunicato rilanciato dall'agenzia Amaq non si parla quindi di kamikaze.


Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?