Conseguenze della pandemia Il mondo del calcio italiano vicino alla bancarotta

Stadio vuoto
Keystone / Riccardo Antimiani

Stadi vuoti, mancate entrate e il peso dei debiti che si fa sentire sempre di più. Il mondo del calcio italiano è in seria difficoltà. Diverse società rischiano di fallire, spiega l'editorialista del Corriere della Sera Mario Sconcerti.

"Otto mesi di non incassi sono venuti a cadere su 4 miliardi di debiti già esistenti", dice Sconcerti. "Non c'è margine", aggiunge, sottolineando come alcune società abbiano iniziato in estate a tagliare gli stipendi e ora non pagano. 

L'intervista completa nel servizio della Radiotelevisione svizzera:


Desiderate ricevere ogni settimana una selezione di nostri articoli? Abbonatevi alla newsletter gratuita.

tvsvizzera.it/Zz con RSI (TG del 20.11.2020)

Parole chiave