Navigation

Pasolini, 40 anni dalla scomparsa


Il 2 novembre del 1975 moriva il regista, poeta, narratore, drammaturgo e giornalista Pier Paolo Pasolini. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 novembre 2015 - 14:59

Dalle Teche RSI, riguardiamo una delle poche interviste che la Radiotelevisione svizzera di lingua italiana ebbe il tempo di realizzare prima che l'intellettuale venisse a mancare, in circostanze mai davvero chiarite, a 53 anni. L'aveva incontrato Marco Blaser, in occasione della "prima" svizzera del film Teorema. 

La breve intervista, diffusa il 17 febbraio del 1969, è di grande interesse perché Pasolini, in poche e lucide parole, dichiara la sua sua posizione di fronte alla Neoavanguardia e al Movimento studentesco, illustra il mondo in cui intende il rapporto tra cinema e scrittura, e mette sotto una luce nuova la cosiddetta "questione della lingua", che ha intersecando per molti decenni l'attività di tutti gli scrittori italiani.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?