Navigation

Cina vara contromisure contro sanzioni estere

La Cina è pronta a rispondere alle sanzioni imposte da altri paesi. Keystone/AP/KIN CHEUNG sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 giugno 2021 - 21:05
(Keystone-SDA)

La Cina ha approvato una nuova legge volta a contrastare le sanzioni imposte da altri paesi, mentre Pechino tenta in ogni modo di fronteggiare la crescente pressione degli Stati Uniti e dell'Unione europea sul commercio e sui diritti umani.

In base al testo pubblicato dal Comitato permanente dell'Assemblea nazionale del popolo, il massimo organo legislativo cinese, tra le contromisure previste dalla legge figurano "il rifiuto del visto, il divieto d'ingresso, l'espulsione e il sequestro e congelamento di beni di individui o imprese che aderiscano alle sanzioni straniere contro imprese o funzionari cinesi".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.