Navigation

Centomila franchi per un francobollo

In origine valeva soltanto 2,5 centesimi. Martedì a Wil, nel canton San Gallo, un anonimo collezionista ha speso ben 103'000 franchi per aggiudicarsi il prezioso cimelio.

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 novembre 2015 - 07:58
swissinfo.ch e tvsvizzera.it (TG del 17.11.2015)

La “colomba basilese” è il primo francobollo realizzato a colori, emesso nel 1845 dalla posta di Basilea per contrastare i falsari.

“Secondo molti, questo è il francobollo più bello del mondo. Sempre più collezionisti sono interessati a questo genere di opere esclusive. La domanda rimane alta, ma l’offerta è poca e questo fa salire i prezzi alle stelle”, ha spiegato Marianne Rapp Ohmann, direttrice della casa d’aste. 

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.