Navigation

Ai Mondiali in Sudafrica ci sarà anche la Svizzera!

Keystone

Grazie al pareggio casalingo contro Israele (0 a 0) la nazionale rossocrociata si è qualificata per la fase finale del Campionato mondiale di calcio del 2010.

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 ottobre 2009 - 21:49

Quello che ad un certo punto sembrava impossibile, è diventato realtà. Il pareggio di mercoledì sera a Basilea catapulta in effetti la Svizzera verso il Sudafrica dopo una fase di qualificazione dai due volti.

L'inizio catastrofico nel settembre 2008 (1 punto in due partite e sconfitta umiliante contro il Lussemburgo) non lasciava presagire nulla di buono per una nazionale con molti talenti, ma poca convinzione.

Il doppio successo con la favorita Grecia e i punti raccolti contro Lettonia e Moldavia hanno poi rilanciato le quotazioni della Svizzera.

Come prima dell'Euro 2004 in Portogallo e dei Mondiali del 2006 in Germania, gli elvetici hanno però dovuto attendere l'ultima partita del girone per strappare un posto tra i migliori.

«Con la qualificazione ai Mondiali abbiamo realizzato un sogno. Ci ho sempre creduto. Ora giocheremo contro le squadre più forti del mondo», ha detto l'allenatore della nazionale Ottmar Hitzfeld a fine partita.

Poco spettacolo in campo

All'incontro decisivo con Israele, la Svizzera - a cui bastava un punto - si è presentata senza il suo portiere titolare Diego Benaglio, fuori forma, che ha preferito lasciare il posto a Marco Wölfli.

Già dai primi minuti si è visto che non sarebbe stata una serata facile per gli elvetici, messi sotto dall'agonismo degli israeliani. Gli ospiti hanno sfiorato la rete d'apertura all'11' con un tiro di Kayal a fil di palo.

Nervosi e poco precisi, i rossocrociati si sono resi pericolosi solamente in un paio di occasioni. Sfortunato Barnetta al 34', la cui punizione è uscita per una manciata di centimetri.

Nel secondo tempo, la Svizzera ha provato a spingere maggiormente, sfruttando anche l'uomo in più in seguito all'espulsione di Yadin per doppio ammonimento. Non è tuttavia mai riuscita ad impensierire seriamente il portiere Aouate.

Il migliore tra gli svizzeri è stato Derdiyok, all'origine delle due azioni più interessanti della ripresa. Al 51', dubbio l'intervento su di lui in area da parte del difensore Saban.

Gli uomini di Hitzfeld terminano così al primo posto del girone, seguiti dalla Grecia (stasera vittoriosa contro il Lussemburgo). I campioni europei del 2004 saranno costretti allo spareggio.

Squadre qualificate

22 squadre si sono finora qualificate per il Mondiale in Sudafrica in programma dall'11 giugno all'11 luglio 2010.

Danimarca, Germania, Olanda, Spania, Italia, Inghilterra e Serbia avevano già strappato il loro biglietto nel corso della penultima partita dei rispettivi gironi.

Oltre alla Svizzera (alla sua seconda partecipazione consecutiva), mercoledì si è qualificata anche la Slovacchia.

Russia, Bosnia-Erzegovina, Francia, Portogallo, Ucraina, Grecia, Slovenia e Irlanda si contenderanno gli ultimi quattro posti disponibili in uno spareggio con andata e ritorno i (14 e 18 novembre). Rimangono invece fuori dai giochi Svezia, Repubblica ceca e Croazia.

Tra le altre squadre già qualificate vi sono poi: Australia, Corea del Sud, Corea del Nord, Giappone, Sudafrica (paese ospitante), Costa d'Avorio, Ghana, Messico, Stati Uniti, Brasile, Paraguay e Cile.

Luigi Jorio, swissinfo.ch

Tabellino

Svizzera-Israele 0-0

Svizzera: Wölfli, Lichtsteiner, Grichting, Senderos, Spycher, Padalino, Inler, Fernandes, Barnetta, Derdiyok (Frei), Nkufo.

Israele: Aouate, Saban, Ziv, Ben Haim, Strool, Kayal, Colautti (Schechter), Yadin, Cohen, Barda (Vermouth), Benayoun.

Stadio: St. Jakob di Basilea, 38'5000 spettatori

End of insertion

Il percorso della Svizzera

Israele-Svizzera 2-2
Svizzera-Lussemburgo 1-2
Svizzera-Lettonia 2-1
Grecia-Svizzera1-2
Moldavia-Svizzera 0-2
Svizzera-Moldavia 2-2
Svizzera-Grecia 2-0
Lettonia-Svizzera2-2
Lussemburgo-Svizzera0-3
Svizzera-Israele 0-0

Classifica finale

1. Svizzera 21 punti
2. Grecia 20 pt.
3. Lettonia 17 pt.
4. Israele 16 pt.
5. Lussemburgo 5 pt.
6. Moldavia 3 pt.

End of insertion

La Svizzera ai Mondiali

Italia 1934: quarti di finale

Francia 1938: quarti di finale

Brasile 1950: primo turno

Svizzera 1954: quarti di finale

Cile 1962: primo turno

Inghilterra 1966: primo turno

USA 1994: ottavi di finale

Germania 2006: ottavi di finale

Sudafrica 2010

End of insertion

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?