Una dottoressa serba di 35 anni è stata arrestata a Dietikon, nel canton Zurigo, mentre praticava iniezioni antirughe senza disporre della necessaria licenza. Arrestato anche l'assistente della dottoressa, un 29enne pure di nazionalità serba.

Gli agenti sono intervenuti ieri verso mezzogiorno in uno studio di fisioterapia, la cui titolare è stata a sua volta interrogata e denunciata. In una nota, la polizia cantonale precisa che la dottoressa serba non era in possesso della autorizzazione professionale necessaria per praticare iniezioni in Svizzera e non aveva nemmeno un permesso di lavoro.

I prodotti utilizzati, che sottostanno alla Legge sugli agenti terapeutici, sarebbero inoltre stati importati illegalmente. La dottoressa e il suo assistente sono stati arrestati e tradotti davanti al Ministero pubblico del canton Zurigo. Le indagini sono condotte in collaborazione con l'Amministrazione federale delle dogane, precisa la nota.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box