I tumori legati all'obesità negli Stati Uniti stanno aumentando ad un ritmo più veloce tra i Millennials rispetto alle generazioni precedenti.

Lo afferma un nuovo rapporto dell'American Cancer Society, secondo cui il problema dell'obesità rischia di rallentare i progressi sul cancro.

La ricerca mette in evidenza che le percentuali di sei su dodici dei tipi di cancro legati all'obesità - quelli a colon, utero, cistifellea, reni, pancreas e mieloma multiplo - sono tutte aumentate in maniera più rapida tra i Millennials (i nati tra il 1980 e il 2000). E il rischio di cancro a colon, utero e cistifellea è addirittura raddoppiato tra i Millennials rispetto ai Baby Boomer (i nati nel secondo dopoguerra, che hanno vissuto il periodo della ripresa economica).

"I nostri risultati mostrano un cambiamento recente, che potrebbe servire da avvertimento", ha spiegato Ahmedin Jemal dell'American Cancer Society.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box