Circa cinque metri di roccia sono caduti ieri sera sulla Axenstrasse tra le località di Sisikon (UR) e Flüelen (UR). Nessuno è rimasto ferito, ma la strada ha dovuto essere chiusa per diverse ore. Lo ha indicato stamane in una nota la polizia cantonale urana.

Verso le 18.30, dei massi si sono staccati dalla parete a dieci metri di altezza e sono caduti sulla carreggiata a sud della galleria Zingel. "Abbiamo avuto fortuna, poiché non ci sono state né vittime né danni materiali", ha dichiarato all'agenzia Keystone-ATS un portavoce dell'Ufficio federale delle strade (USTRA).

La Axenstrasse è rimasta chiusa fino a mezzanotte, quando sono stati ultimati i lavori di sgombero. Giunti sul posto, geologi e specialisti hanno valutato la situazione e dichiarato che nella zona non sussiste più alcun pericolo.

Il 26 dicembre scorso, una frana si era già verificata nello stesso tratto di strada, ma a nord della galleria Zingel. Quel giorno la Axenstrasse era rimasta chiusa dalle 07.30 alle 16.30 e non si erano registrati feriti.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box