Il presidente americano Donald Trump ha deciso di far slittare l'imposizione dei dazi sulle automobili di altri sei mesi per dare più tempo ai negoziati con Europa e Giappone.

Lo riporta l'agenzia Bloomberg citando fonti della Casa Bianca.

La decisione sarebbe stata presa ieri nel corso di una riunione alla Casa Bianca. Il responsabile Usa per il commercio Robert Lighthizer avrebbe fatto pressione per il rinvio, al fine di non complicare le trattative in corso con l'Europa e il Giappone e non alienarsi ancora di più gli alleati nel momento in cui è in atto il braccio di ferro sui dazi tra Usa e Cina.

Il 18 maggio l'amministrazione Trump avrebbe dovuto decidere se far scattare o meno i dazi al 25% su importazioni di auto e componenti di auto.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box