Saranno indagate penalmente per discriminazione razziale le tredici persone che nella notte tra il 4 e il 5 marzo hanno partecipato al carnevale di Svitto travestiti da membri del Ku Klux Klan.

Nel mirino della giustizia vi sono dodici cittadini svizzeri residenti nella regione, di età compresa tra i 18 e il 30 anni, e una tredicesima persona non meglio specificata. Tutti, durante gli interrogatori, hanno ammesso i fatti. La notizia dell'avvio di un'indagine penale, pubblicata dal giornale "Bote der Urschweiz", è stata confermata dalla procuratrice di Svitto Franziska Steiner.

Il Ku Klux Klan (KKK) è un'organizzazione che propugna la superiorità della razza bianca, nata nella sua forma originale negli Stati Uniti nella seconda metà dell'Ottocento.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box