Un team di ricercatori brasiliani e italiani ha trovato materiali antichissimi, probabilmente risalenti a 2,4 milioni di anni fa, in un sito archeologico in Giordania.

La scoperta - secondo Agencia Brasil - solleva nuovi elementi che possono cambiare le conoscenze consolidate sullo sviluppo dell'umanità e sulle dinamiche della migrazione del genere Homo dall'Africa verso altre regioni del pianeta.

Nei dibattiti accademici, la tesi predominante, nonostante l'esistenza di controversie e ipotesi divergenti, sostiene che il genere Homo sorse circa 2,4 milioni di anni fa in Africa, avendo l'Homo habilis come suo primo rappresentante. L'Homo erectus sarebbe invece apparso solo 2 milioni di anni fa.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box