Papa Francesco è arrivato ad Abu Dhabi. L'aereo del Pontefice, proveniente da Roma, è atterrato all'aeroporto presidenziale della capitale degli Emirati Arabi Uniti.

Sceso dall'aereo il Papa è stato accolto in una saletta d'onore dal principe ereditario Bin Sayed e poi salutato anche dal grande imam di Al Azhar Al-Tayyeb.

Al termine della breve cerimonia, il pontefice si è diretto con il grande imam verso la residenza per gli ospiti illustri degli Emirati in cui soggiorna in questa visita ad Abu Dhabi.

Papa Francesco arriva negli Emirati Arabi con nel cuore il 'nodo' della guerra nello Yemen. E già prima di partire entra subito 'in medias res'. "Con grande preoccupazione seguo la crisi umanitaria nello Yemen", ha detto all'Angelus in Piazza San Pietro, subito prima di dirigersi a Fiumicino per imbarcarsi sul volo per Abu Dhabi. "La popolazione è stremata dal lungo conflitto e moltissimi bambini soffrono la fame, ma non si riesce ad accedere ai depositi di alimenti". "Fratelli e sorelle - ha proseguito con tono accorato -, il grido di questi bambini e dei loro genitori sale al cospetto di Dio".

"Faccio appello alle parti interessate e alla Comunità internazionale - ha affermato ancora il Papa - per favorire con urgenza l'osservanza degli accordi raggiunti, assicurare la distribuzione del cibo e lavorare per il bene della popolazione". "Invito tutti a pregare per i nostri fratelli in Yemen", ha detto quindi ai fedeli, recitando insieme a loro un'Ave Maria. "Preghiamo forte - ha aggiunto -, perché sono dei bambini che hanno fame, che non hanno medicine e sono in pericolo di morte. Portiamo a casa con noi questo pensiero".

Particolarmente significativo il riferimento alle "parti interessate", perché tra queste ci sono proprio gli Emirati Arabi Uniti, che fanno parte della coalizione con l'Arabia Saudita in guerra in Yemen contro la ribellione sciita. Il tema entra pertanto a grandi passi nel cuore della visita.

Di questo suo 27/o viaggio apostolico, primo Papa nella Penisola araba, culla dell'Islam Francesco parla anche in un tweet: "Mi reco in quel Paese come fratello, per scrivere insieme una pagina di dialogo e percorrere insieme sentieri di pace".

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box