Papa Francesco è arrivato alla Gran Moschea dello Sceicco Zayed, ad Abu Dhabi, il luogo di culto più importante degli Emirati Arabi Uniti e una delle più grandi moschee al mondo, con la sua capacità di ospitare oltre 40'000 fedeli.

Il complesso monumentale su un'area di 12 ettari - con 82 cupole, circa 1'100 colonne e quattro minareti alti 107 metri -, costruito tra il 1996 e il 2007 per volere dallo Sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan, fondatore e primo presidente degli Emirati Arabi Uniti, rispecchia il desiderio di unire le diversità culturali del mondo islamico con i valori storici e moderni dell'architettura e dell'arte.

La prima cerimonia realizzata nella moschea è stato il funerale dello Sceicco Zayed, il cui corpo è sepolto in un monumento accanto al luogo di culto.

Il Papa è accolto dal grande imam di Al-Azhar, Ahmad Al-Tayyeb, dai ministro degli Affari Esteri, della Tolleranza e della Cultura proprio all'ingresso del Mausoleo dello Sceicco Zayed, e sosta in visita alla tomba.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box