È morto a 66 anni dopo una breve malattia Oliver Mtukudzi, il più noto musicista dello Zimbabwe conosciuto anche per il suo impegno a difesa dei diritti umani.

Famoso in tutta l'Africa, Tuku - come era chiamato da tutti - aveva iniziato la sua carriera quando l'allora Rhodesia era ancora governata dalla minoranza bianca e aveva attraversato tutte le fasi delle complicate vicende politiche del Paese, dalla proclamazione dell'indipendenza alla lunga leadership del padre-padrone Robert Mugabe che ha governato dal 1980 al 2017. 'Bvuma', uno dei suoi brani più noti che in lingua shona significa "Accetta che sei diventato vecchio', è stato letto come un invito a Mugabe a ritirarsi.

Nel corso della sua carriera ha pubblicato più di 40 album, molti dei quali hanno scalato le classifiche di tutto il continente. Ma era nei concerti dal vivo che si esprimeva al meglio, trascinando fan entusiasti anche nelle zone più remote e guadagnandosi il rispetto e l'ammirazione di generazioni di zimbabweani.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box