Telefono amico offrirà aiuto in futuro anche ai genitori preoccupati per l'uso dei media digitali da parte dei figli. Il numero telefonico d'emergenza 143 sarà a loro disposizione 24 ore su 24 per un primo orientamento, annuncia in una nota odierna l'associazione.

Social media, videogiochi, "app interessanti" e soprattutto lo smartphone attraggono fortemente i bambini e i giovani, scrive l'Associazione Svizzera Telefono Amico, citando un recente sondaggio rappresentativo sull'uso dei media digitali da parte di bambini e giovani (studio JAMES 2018).

Per molte famiglie - aggiunge - l'uso dei media da parte dei bambini è un problema spinoso: nell'ambito di uno studio rappresentativo, un quarto dei genitori intervistati nella città di Basilea ha riferito che ci sono numerosi conflitti su questo tema. Inoltre l'esperienza insegna, e gli studi dimostrano, che molti genitori cercano di assistere al meglio i loro figli attraverso un'educazione mediatica, ma spesso hanno dubbi o non si sentono all'altezza.

Telefono amico intende ora offrire assistenza in collaborazione con il suo sponsor principale Swisscom, che "ha un'esperienza pluriennale nella trasmissione della competenza nell'uso dei media". L'operatore telecom, che già offre corsi sui media e dal 2007 ha organizzato "oltre 5000 serate" con i genitori sul tema, ha elaborato una documentazione didattica e materiale informativo e negli ultimi mesi ha formato gli oltre 600 volontari di Tel 143.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box