In vista delle vacanze estive, Google potenzia il suo traduttore istantaneo integrato nella fotocamera e dotato di intelligenza artificiale, che consente di leggere nella propria lingua insegne, cartelli stradali e menu quando ci si trova all'estero.

La compagnia di Big G ha attivato la funzione in altre 60 lingue - dall'arabo all'hindi, dal thailandese al vietnamita - che portano in totale a 88 gli idiomi supportati. Che ci si trovi in India o negli Emirati, quindi, basterà inquadrare la scritta che ci interessa con la fotocamera dello smartphone per vederla comparire nella nostra lingua.

Altra novità della app "Google Traduttore" è che la traduzione, finora offerta solo in inglese, può ora essere ottenuta in oltre cento lingue. Si potrà cioè scegliere di tradurre dall'arabo al francese o dal giapponese al cinese, ad esempio, e da qualsiasi lingua all'italiano. L'utente non avrà bisogno di conoscere il nome dell'idioma che si trova davanti, perché sarà riconosciuto dalla app.

"Nei viaggi all'estero, specialmente in zone in cui si parlano lingue diverse, può essere complicato per le persone capire quale sia la lingua che si ha bisogno di tradurre. Nella nuova versione dell'app, potete selezionare 'Rileva lingua' e il traduttore di Google capirà di quale lingua si tratta automaticamente e la tradurrà", spiega Google sul suo blog.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box