Le Giornate cinematografiche di Soletta, in programma dal 24 al 31 gennaio - renderanno omaggio al cameraman Pio Corradi, recentemente scomparso. In sua memoria sarà proiettata la pellicola "Reisen ins Landesinnere", di Matthias von Gunten, realizzata nel 1988.

Il film segue sei persone per un anno in Svizzera, i loro progressi, la loro vita quotidiana e le loro storie particolari, ricorda una nota diffusa oggi dagli organizzatori della manifestazione.

Corradi era un ospite gradito alle Giornate di Soletta, l'ultima volta nel 2018 con il suo lavoro dietro alla macchina da presa per il documentario "Köhlernächte", di Robert Müller.

Corradi ha lavorato a più di 100 fra documentari e lungometraggi, tra i quali spiccano opere di Fredi M. Murer come "Höhenfeuer" (Pardo d'oro nel 1985 al Festival del Film di Locarno) e "Vitus" (2006). Fra le opere più note e premiate si possono inoltre citare "Candy Mountain, diretto da Robert Frank (1987), e "Il viaggio della speranza" di Xavier Koller, che nel 1990 vinse l'Oscar per il miglior film straniero.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box