Il team del Politecnico federale di Losanna (EPFL) ha svelato oggi il nuovo prototipo che verrà utilizzato in occasione dell'Hyperloop Pod Competition.

Il concorso lanciato da Space X, la società di Elon Musk, mira a sviluppare un sistema di trasporto superveloce e si svolgerà a Los Angeles il prossimo 21 luglio. Lo scorso anno la squadra elvetica aveva ottenuto il terzo posto.

Dopo auto, treni, navi e aerei, Musk vuole realizzate un nuovo mezzo di trasporto: capsule (pod in inglese) che possono raggiungere velocità fino a 1000 km/h. Il nuovo prototipo dell'EPFL, denominato "Bella Lui", misura 2,1 metri e pesa 170 kg.

Per realizzare la capsula i 25 studenti impegnati nel progetto hanno impiegato circa dieci mesi, approfittando dell'esperienza raccolta in occasione del concorso 2018. Da regolamento, ogni elemento deve essere concepito e fabbricato: rispetto allo scorso anno, il peso è stato ampiamente diminuito da 300 a 170 kg. Il prototipo ha inoltre ottimizzato il sistema di frenaggio, che permette di passare da 500 km/h a 0 nello spazio di due secondi.

Il nome "Bella Lui" deriva da una montagna situata a nord di Crans-Montana (VS), uno degli sponsor dell'operazione. Il concorso, lanciato nel 2015 e giunto alla sua quarta edizione, vedrà sfidarsi 21 team provenienti da tutto il mondo.

Oltre alla capsula losannese, anche una squadra formata da studenti del Politecnico federale di Zurigo e di altre alte scuole elvetiche è riuscita a qualificarsi per la competizione. Il loro progetto verrà presentato il prossimo 11 giugno.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box