Il contributo di 10'000 franchi che la città di Coira assegna ogni anno ad un'opera in ambito letterario è stato attribuito quest'anno a Sabina Altermatt per lo sviluppo della sceneggiatura del lungometraggio "Ausbruch" ("Evasione").

Il contributo è destinato a scrittori, compositori e sceneggiatori, con l'obiettivo di dare loro la possibilità di concentrarsi su un progetto culturale a lungo termine.

Per il contributo 2019 sono state presentate otto domande, comunica in una nota odierna il municipio del capoluogo retico, che nella seduta del 19 febbraio ha deciso di assegnare il premio ad Altermatt. Il film di cui la scrittrice ha sviluppato la sceneggiatura si ispira alla storia vera della guardia carceraria Angela Magdici, che nel 2016 si innamorò del detenuto Hassan Kiko e lo aiutò a fuggire.

Sabina Altermatt (classe 1966) è nata e cresciuta a Coira e oggi vive tra Zurigo e Glarona. Ha studiato scienze politiche all'università di San Gallo. Oltre a ascrivere romanzi, sceneggiature, trasmissioni radiofoniche, racconti e libri per bambini, si dedica all'insegnamento di detenuti. Per le sue opere letterarie ha ricevuto numerosi premi e borse di studio, tra cui il Premio per la letteratura 2018 del Cantone di Soletta.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box