L'esercito deve prepararsi a conflitti ibridi e le forze terrestre dovrebbero concentrarsi maggiormente su impieghi in zone urbane. Per questo è necessario rinnovare l'equipaggiamento.

È questa la decisione di principio presa dal Consiglio federale per la quale occorrono investimenti di circa 5,5-6 miliardi di franchi che saranno coperti dal budget attuale.

La decisione governativa si basa su un rapporto del Dipartimento federale della difesa (DDPS) concernente il futuro delle truppe terrestri. Tre opzioni erano sul tavolo rispettivamente da 10, 9 e 5,5-6 miliardi. Il Governo ha deciso di puntare su quest'ultima variante alla quale si aggiungeranno 1,5 miliardi di franchi per l'acquisto di un nuovo sistema di telecomunicazioni.

Difesa in zone urbane

L'accento sarà posto sulle capacità indispensabili in caso di conflitti ibridi, che mutano rapidamente e costantemente. Fanno parte di tali conflitti anche i cyber-attacchi, lo spionaggio, il sabotaggio e la disinformazione e includono attori non statali.

Secondo il Governo, una situazione di crisi può trasformarsi in conflitti armati, che hanno luogo a terra, in aria o nel ciberspazio. La difficoltà sarà di identificare gli attori e di rispondere con i mezzi appropriati.

La collaborazione con le autorità civili sarà rafforzata. Le forze terresti saranno equipaggiate con sistemi più leggeri, ma sempre ben protetti, e al contempo più mobili e versatili, precisa una nota odierna. Saranno così meglio preparate per impieghi in zone urbane.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box