Bossard, gruppo zughese specializzato nelle tecniche di assemblaggio industriale, ha chiuso il 2018 con un nuovo record: il giro d'affari è salito del 10,8% a 871,1 milioni di franchi (+9,3% in valute locali).

In estate l'azienda aveva anticipato un fatturato di 880 milioni, poi ridimensionato a metà ottobre a 865 milioni. Alla fine gli analisti si attendevano 867 milioni di franchi.

Alla crescita hanno contribuito tutte le regioni, viene indicato in un comunicato odierno. In Europa le vendite sono aumentate del 10,8% (+8,1% a tassi di cambio costanti) a 493 milioni, in America del 9,4% (+10,1%) a 240,9 milioni e in Asia del 13,4% (+12,5%) a 137,2 milioni di franchi.

Nel quarto trimestre gli affari in America e in Asia hanno segnato progressioni a due cifre, sopra le attese. In Europa è stato invece constatato un rallentamento della domanda, ma pur sempre rimanendo a un alto livello. Complessivamente negli ultimi tre mesi dell'anno il fatturato è salito del 7,9% (+8,8%) a 212,1 milioni di franchi. I risultati annuali dettagliati saranno presentati il 6 marzo.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box