La Borsa svizzera ha aperto oggi le contrattazioni in flessione: alle 09.10 l'indice principale SMI scende dello 0,62% a 8'633.48 punti, quello allargato SPI dello 0,63% a 10'084.11 punti.

Partenza negativa anche per le principali piazze europee, con il FTSE 100 di Londra che nei primi scambi cedeva lo 0,26% a 6.888,69 punti, il DAX di Francoforte che perdeva lo 0,45% a 10.843,89 punti, il CAC 40 di Parigi che scendeva dello 0,51% a 4.788,76 punti e il FTSE Mib di Milano che segnava un -0,47% a 19.089 punti.

La Borsa di Tokyo ha terminato la seduta in calo stamani, con gli investitori che sono apparsi meno fiduciosi circa l'esito dei negoziati sul commercio tra Cina e Stati Uniti, mentre la rivalutazione dello valuta nipponica ha ridimensionato le aspettative sugli utili societari. L'indice Nikkei ha ceduto l'1,29% a quota 20'163,80. Chiusura in territorio positivo invece ieri sera per Wall Street. Il Dow Jones è salito dello 0,39% a 23'879,12 punti, il Nasdaq dello 0,87% a 6'957,08 punti e lo S&P 500 dello 0,41% a 2'584,96 punti.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box