Avvio poco mosso stamane per i listini alla Borsa svizzera: verso le 09.10, l'indice SMI dei titoli guida cedeva lo 0,01% a 9936.37 punti. L'indice completo SPI guadagnava lo 0,04% a 12'023.32 punti.

Gli operatori si attendono una giornata in positivo, sulla scia delle affermazioni di ieri da parte di Jerome Powell al Congresso degli Stati Uniti, in cui non ha escluso un taglio degli interessi da parte della Fed.

A Milano, Piazza Affari ha aperto in rialzo: il Ftse Mib segnava un +0,48% a 22.150 punti. In crescita anche Parigi, con CAC 40 che saliva dello 0,40% a 5.589,68 punti. A Francoforte, il Dax segnava una crescita dello 0,14% a 12'390.74 punti. A Londra, il FTSE-100 avanzava dello 0,24% a 7.549 punti.

La Borsa di Tokyo ha terminato la seduta col segno più, trainata dalle nuove aspettative di una riduzione dei tassi di interesse negli Stati Uniti. Il Nikkei ha fatto segnare un rialzo dello 0,51% a quota 21.643,53 punti.

Chiusura in rialzo, ieri, per Wall Street con il Dow Jones che ha guadagnato lo 0,29% a 26'860,20 punti e con l'indice S&P500 che è avanzato dello 0,45% a 2993,07 punti. Record per il Nasdaq, salito dello 0, 75% a 8202,53 punti.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box