Nessuna sorpresa nelle elezioni per rinnovo dell'esecutivo di Appenzello Esterno: nel governo, tutto maschile, entrano Hansueli Retegger dell'UDC e Yves Noël Balmer del PS, al posto di due rappresentanti dei medesimi partiti che si sono ritirati per motivi d'età.

Al posto di Landamano - ossia di presidente del governo - è stato eletto Alfred Stricker (indipendente), che era l'unico candidato a questa carica e che si è visto riconfermare anche il posto in governo. Sono stati riconfermati anche gli altri due consiglieri di Stati uscenti: i due esponenti del PLR, Dolf Biasotto e Paul Signer.

Il governo del piccolo cantone della Svizzera nord-orientale (55'000 abitanti) rimane così composto da 2 PLR, 1 UDC, 1 PS e 1 indipendente. Dal 2017, quando si è ritirata la rappresentante del PLR Marianne Koller, non c'è più una donna nell'esecutivo cantonale.

L'elezione per il rinnovo del parlamento cantonale si tiene in data separata, il prossimo 17 marzo. La partecipazione al voto per il rinnovo dell'esecutivo si è attestata al 31,5%.

Il numero di poltrone nel governo di Appenzello Esterno è stato ridotto quattro anni fa da 7 a 5, in seguito a una riforma costituzionale che aveva inoltre imposto ai consiglieri di Stato un'attività a tempo pieno.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box