La consigliera federale Viola Amherd ha incaricato l'ex astronauta e pilota militare Claude Nicollier di passare al setaccio il rapporto sul futuro della difesa aerea presentato da un gruppo di esperti nel maggio 2017.

Prima di sottoporre il progetto d'acquisto al Governo, la responsabile del Dipartimento federale della difesa (DDPS) vuole un secondo parere entro la fine di aprile di quest'anno.

Per il programma Air2030 proposto dal Consiglio federale, di cui fa parte anche l'acquisto del nuovo aereo da combattimento e del sistema di difesa terra-aria, è prevista una spesa di 8 miliardi di franchi. Il progetto era stato promosso dall'ex ministro della difesa Guy Parmelin, ma durante la consultazione aveva subìto riscontri negativi.

Ora la nuova responsabile del DDPS vuole una seconda analisi esterna e indipendente sull'acquisto dei mezzi necessari per la protezione della popolazione contro le minacce aeree, si legge in una nota odierna. Il compito è stato affidato a una personalità illustre, all'astrofisico vodese Claude Nicollier che dal 1992 al 1999 ha partecipato a quattro missioni nello Spazio, passando oltre 1000 ore in orbita.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box