Strage di Capaci, le condanne


La sentenza arriva a 22 anni dall'attentato

La sentenza arriva a 22 anni dall'attentato

(ANSA)

Si è concluso il processo bis sull'omicidio del giudice Giovanni Falcone, sua moglie e la scorta

Il processo per la strage di Capaci si è concluso con due condanne all'ergastolo per i boss della mafia Giuseppe Barranca e Cristoforo Cannella, una a 30 anni per Cosimo D'Amato e una a 12 per il pentito Gaspare Spatuzza, al quale è stata riconosciuta un'attenuante.

Il processo bis, celebrato con rito abbreviato, era nato proprio dalle dichiarazioni di quest'ultimo e ha fatto luce sul reperimento dell'esplosivo utilizzato per uccidere il giudice Giovanni Falcone, sua moglie e gli agenti di scorta. Gli altri personaggi coinvolti nella fase preparatoria dell'attentato, avvenuto il 23 maggio del 1992, sono stati giudicati separatamente con rito ordinario.

Tutte le notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

×