Il processo che inizia oggi alla Corte Suprema di Madrid contro l'ex vicepresidente catalano Oriol Junqueras e 11 leader separatisti accusati di ribellione, appropriazione indebita e disobbedienza, per il loro ruolo nel referendum del 2017 è "un'enorme vergogna".

Lo afferma in un'intervista al "Tages-Anzeiger" in edicola oggi, l'ex presidente del governo catalano Carles Puigdemont fuggito in Belgio, sostenendo che la consultazione popolare di due anni or sono non fu contraria alla Costituzione spagnola.

A detta di Puigdemont è inaccettabile che il tribunale consideri criminale un referendum sull'autodeterminazione. Né un anno di prigione né 25 anni - pena che rischiano gli accusati, n.d.r - sono ragionevoli, a detta dell'ex leader catalano.

Per Puigdemont, la Costituzione spagnola consente la tenuta di referendum consultivi su questioni importanti. Ma se anche il referendum fosse anticostituzionale, non si tratterebbe di un atto criminale, bensì al massimo di un atto di disobbedienza. Il diritto internazionale dà a tutti i popoli il diritto all'autodeterminazione. La Spagna ha accettato questo principio, ma non l'ha mai messo in pratica.

Quanto all'Ue, Puigdemont sostiene che i separatisti sapevano fin dall'inizio che Bruxelles avrebbe appoggiato lo Stato spagnolo, come aveva fatto già prima in casi analoghi, vedi la Slovenia. Eppure più tardi ha dovuto riconoscere l'indipendenza di questo Paese.

A differenza del caso sloveno, Puigdemont ha sottolineato che i separatisti catalani non intendono far uso della violenza. Non si ripeterà un caso basco. Si tratta di un movimento pacifico. Finora, aggiunge Puigdemont, non ho mai sentito dire chiaramente dallo stato spagnolo che fosse disposto a rinunciare alla violenza per impedire l'indipendenza.

Puigdemont sostiene anche che le sentenze che pronuncerà il tribunale avranno una grande influenza sui rapporti futuri tra la Spagna e la Catalogna.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box