Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Abusi e cattiva gestione Berna sospende gli aiuti alla UNRWA

Uomo in giacca e cravatta lascia il palco di quella che sembra una sala conferenze; sullo sfondo, stemma delle Nazioni Unite

L'Agenzia è diretta dallo svizzero Pierre Krähenbühl, che non sarebbe esente da rimproveri.

(© Keystone / Martial Trezzini)

La Svizzera ha sospeso i contributi destinati all'Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi UNRWALink esterno, in seguito a un rapporto interno che accusa i vertici di abuso di autorità e cattiva gestione. La notizia, diffusa dalla radio-tv svizzera di lingua tedesca SRF, è stata confermata dal Dipartimento federale degli affari esteri DFAE. L'agenzia è diretta dallo svizzero Pierre Krähenbühl.

I fondi stanziati dalla Confederazione ammonterebbero a una ventina di milioni di franchi l'anno.

Dal rapporto, stilato da membri del comitato eticoLink esterno dell'Onu dopo un sopralluogo negli uffici di Amman e Gerusalemme, si parla di favoritismi, rappresaglie e discriminazioni a fini personali da parte di un piccolo gruppo di alti responsabili.

Assunzioni e partenze

Questo clima di lavoro avrebbe portato a diverse dimissioni. A giugno, una funzionaria che per anni aveva cercato di segnalare irregolarità gestionali era invece stata licenziata.

Il Commissario generale Link esternoPierre Krähenbühl avrebbe avuto una relazione amorosa con la sua principale consigliera, nominata nel 2015 dopo "un procedimento di selezione estremamente rapido".

Mentre una sua vice avrebbe fatto assumere il marito in una posizione ben remunerata. La donna sta per lasciare l'incarico "per motivi personali".

(1)

Servizio del TG sulla sospensione degli aiuti alla UNRWA dopo un rapporto del comitato etico

In un comunicato, oltre alla totale collaborazione all'inchiesta in corso e la disponibilità a mettere in atto le riforme necessarie, l'agenzia garantisce che la stragrande maggioranza dei collaboratori non è mai venuta meno al suo mandato di aiuto.

Da due anni, la UNRWA è confrontata con difficoltà finanziarie, dovute in particolare alla revoca dei finanziamenti del governo statunitense: 300 milioni di dollari annui.

Washington, in sintonia con Israele, si oppone al fatto che i rifugiati trasmettano questo statuto ai loro figli, ciò che non consente di ridurre il numero di beneficiari di aiuti. I palestinesi lo considerano una violazione dei loro diritti.

Fine della finestrella

Fondata nel 1949, la UNRWA gestisce le scuole e fornisce aiuti vitali a oltre 5 milioni di profughi palestinesi in Giordania, Libano, Siria e nei Territori occupati.

(2)

Scheda storica del TG sulla UNRWA

tvsvizzera.it/ri con RSI (News e TG del 30.07.2019)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box